Prestito Unicredit senza busta paga

Ogni banca o società finanziaria prima di erogare il credito ovviamente effettua delle verifiche sulla capacità di rimborso da parte del richiedente. Quindi chi intende ottenere il finanziamento deve avere delle caratteristiche ben precise e una situazione creditizia ed economica favorevole. Perciò il cliente dovrà avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni; deve essere residente in Italia; e non deve risultare protestato o cattivo pagatore. Importante inoltre per ottenere il prestito è la dimostrazione di un reddito. Al cliente quindi basterà presentarsi in banca con una carta di identità, con un codice fiscale e con un documento che attesti la presenza del suddetto reddito. Ovviamente in genere viene sempre richiesta la busta paga, ma non è sempre così. Infatti anche la Unicredit ormai tende ad accettare richieste di prestito anche senza busta paga, ma con garanzie di reddito dimostrabili alternative. Infatti è possibile anche per i lavoratori autonomi ottenere un credito presso Unicredit, presentano però la dichiarazione dei redditi. Se si hanno a disposizione diverse dichiarazioni dei redditi degli anni precedenti sarà ancor più semplice riuscire a ottenere il prestito. Per quanto riguarda i pensionati invece dovranno presentarsi con un cedolino.

I prestiti Unicredit non escludono anche i disoccupati, le casalinghe, i precari e gli studenti che non hanno la possibilità di presentare dei documenti di reddito. In questo caso Unicredit chiede la garanzia di un terzo, ossia si richiede la figura del garante che vada ad assumersi l’obbligo di rimborsare il prestito in caso di insolvenza da parte del debitore principale. Il garante deve essere un soggetto che si assume l’impegno di pagare le rate del prestito nel qual caso il richiedente non ne risultasse in grado. E deve trattarsi di una persona affidabile, che non rientri nelle liste dei cattivi pagatori. Infatti nel momento in cui presentiamo un garante, anche la sua persona verrà inserita nel contratto, e prima di poter ottenere il credito l’Unicredit farà le dovute ricerche sulla sua situazione creditizia ed economica. Unicredit verificherà inoltre che il costo della rata, sommato ad eventuali altri finanziamenti, non superi il 30 per cento del reddito della persona che si impegna a fare da garante. Per conoscere i tassi d’interesse e le documentazioni specifiche dei prestiti senza busta paga di Unicredit visitate il sito http://www.guidaprestitisenzabustapaga.it anche per ottenere piccoli o micro prestiti.